5 febbraio 2014

Coppa Italia: La finale si decide al San Paolo

Rimonta azzurra, ma non basta
di Marcello Longarzo

All'Olimpico vince la Roma che si aggiudica la gara di andata per 3-2. Partita bella e ricca di emozioni, parte subito bene il Napoli che nei primi 10' mette alle corde i giallorossi, poi una serie di capovolgimenti di fronte.




Al 12' Totti si inventa un taglio per Gervinho (in posizione dubbia) che in volata brucia la difesa azzurra, salta Reina e mette in rete. Al 24' si infortuna Reveillere che lascia per Ghoulam al suo debutto. Da una palla recuperata a centrocampo nasce l'azione del raddoppio, al 32' è Strootman a mettere il sigillo con un sinistro micidiale che si infila all'incrocio dei pali dove nulla può Reina.



Si chiude il primo tempo con la Roma in vantaggio. Nell'intervallo De Laurentiis fa visita alla squadra negli spogliatoi. Comincia il secondo tempo con un Napoli completamente trasformato. Al 46' è Higuain a sfondare la retroguardia e a saltare il proprio marcatore mettendo la palla al centro, De Sanctis smanaccia ma devia dentro la propria porta. Benitez cambia Hamsik per Mertens ed è proprio il belga al 70' a trovare il pareggio con un'incursione centrale che buca ancora De Sanctis.


Le squadre si aprono molto e nel finale da una triangolazione Florenzi, Destro, Gervinho arriva il gol del definitivo 3-2.

1 commenti:

Posta un commento