15 agosto 2012

Juventus-Napoli, le sanzioni della Lega

La Lega sentenzia il match di Supercoppa JUVENTUS - NAPOLI
di Marcello Longarzo

INGIUSTIZIA E' FATTA!!!


Il Giudice Sportivo dott. Gianpaolo Tosel, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell'A.I.A. Eugenio Tenneriello, nel corso della riunione di oggi, 14 agosto 2012, riguardo il match di Supercoppa tra Juventus e Napoli disputato l'11 agosto scorso, ha assunto le decisioni qui di seguito riportate: "In base alle risultanze degli atti ufficiali si deliberano i provvedimenti disciplinari che seguono, con riserva dell’assunzione di altre eventuali decisioni, in attesa del ricevimento degli elenchi di gara".



 

SOCIETA’

Il Giudice Sportivo dispone la trasmissione di copia degli atti ufficiali al Procuratore federale per quanto di competenza in merito alla mancata partecipazione della SSC Napoli alla cerimonia di premiazione della squadra vincitrice della Supercoppa di Lega.

 

CALCIATORI

CALCIATORI ESPULSI (in campo)

SQUALIFICA PER DUE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA a:
PANDEV Goran (Napoli): per avere, al 40° del secondo tempo, rivolto ad un Assistente, a
giuoco fermo, un'espressione insultante.

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA a:
ZUNIGA MOSQUERA Juan Camillo (Napoli): doppia ammonizione per comportamento non regolamentare in campo e per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER DUE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA a:
DOSSENA Andrea (Napoli): per avere, al termine della gara, sul terreno di giuoco, rivolto ad un Assistente un'espressione intimidatoria.

CALCIATORI AMMONITI

PER COMPORTAMENTO SCORRETTO NEI CONFRONTI DI UN AVVERSARIO a:
BEHRAMI Valon (Napoli)
BONUCCI Leonardo (Juventus)
BRITOS CABRERA Miguel Angel (Napoli)
CANNAVARO Paolo (Napoli)
CAVANI Edinson (Napoli)
GIOVINCO Sebastian (Juventus)

PER COMPORTAMENTO NON REGOLAMENTARE IN CAMPO a:
LICHTSTEINER Stephan (Juventus)

 

ALLENATORI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA a:
MAZZARRI Walter (Napoli): per avere, al 47° del secondo tempo, contestato platealmente una decisione arbitrale, uscendo dall'area tecnica e indirizzando al Direttore di gara un ironico applauso e un'espressione ingiuriosa.

AMMONIZIONE CON DIFFIDA ED AMMENDA DI € 1.000,00 a:
PAPALE Nunzio (Napoli): per avere, al 28° del secondo tempo, contestato una decisione
arbitrale, rivolgendo un'espressione ingiuriosa al Direttore di gara; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale.

Link (.pdf) della Lega Calcio

1 commenti:

Posta un commento