8 febbraio 2012

La TV padrona del calcio

di Marcello Longarzo

Freddo polare e temperature sotto zero non fermano la "passione" dello sport più bello del mondo.


Le TV ormai spadroneggiano nei corridoi che contano, il grande business del calcio non si ferma e non risparmia l'incolumità di calciatori e tifosi.
Non prevale il buon senso quindi, nessuna variazione di programma al match di Coppa Italia SIENA – NAPOLI di domani sera, si giocherà regolarmente alle 20.45. A deciderlo è stata la Lega Calcio con un comunicato stampa diramato in giornata.


Sarà una partita di fondamentale importanza da ambo le parti, un match spettacolare che rivelerà le ambizioni di successo di due modi di giocare un bel calcio.
Sannino ed il suo Siena proveranno ad entrare nella storia e qualificarsi per la prima volta alla competizione Europea. I bianconeri si presenteranno in campo con il 3-5-2, modulo che ha già creato qualche piccolo grattacapo alla squadra partenopea in campionato.


Il Napoli, dopo lo scoglio Inter, proverà a candidarsi a vinctore del primo trofeo dell'era De Laurentiis regalando ai tifosi un successo che manca ormai da tanti anni. Gli azzurri risponderanno con il solito 3-4-2-1 con i titolarissimi in campo dal primo minuto, anche se corre voce di una probabile rivoluzione di modulo che vede giocare anche Pandev per sfruttare da subito l'ottimo momento di forma del macedone.


Nel ghiacciato impianto dell'Artemio Franchi di Siena, l'appuntamento per l'andata di Coppa Italia, è fissato per domani sera alle ore 20.45 con diretta tv su RaiUno, arbitrerà il sig. Andrea De Marco di Chiavari. Stasera in campo le altre due semifinaliste MILAN e JUVENTUS.

1 commenti:

Posta un commento